Tirocini

Apriamo i nostri centri a figure ulteriori rispetto agli operatori e agli educatori, ad esempio tirocinanti di varia provenienza. Ciò agevola la creazione di opportunità relazionali in contesti reali. L’obiettivo è arricchire il bagaglio personale degli ospiti creando nuovi legami di reciprocità attorno ad obiettivi comuni, ad esempio il lavoro.

Ospitiamo nei nostri centri diversi tipi di tirocinanti:

    • disabili psichici e psichiatrici in collaborazione con l’Ulss 2 marca Trevigiana (Servizio Inserimento Lavorativo, Servizio Disabilità Età Adulta e Centro di Salute Mentale);
    • disabili fisici, persone svantaggiate, fasce deboli del mercato del lavoro in collaborazione con i Centri per l’Impiego della Provincia di Treviso;
    • persone inviate dall’Ufficio Esecuzioni Penali Esterne del Ministero della Giustizia;
    • persone supportate dai Servizi Sociali e dalla Caritas (es. Progetto “Cinque pani e due pesci”);
    • studenti di vari ordini scolastici;
    • studenti sospesi per indisciplina;
    • minori e adulti inviati dal Tribunale di Treviso;
    • volontari che prestano Servizio Civile.

Per ogni tirocinante concordiamo un progetto formativo e individuiamo un tutor per monitorare gli obiettivi raggiunti e curare i rapporti con l’Ente inviante.

Nel 2013 abbiamo ospitato 45 persone.